Leggi il nostro manifesto

Bastano piccoli gesti per fare la differenza, stiamo aspettando il TUO!


Unirsi per difendere la qualità della propria professione

Posted on by ITALIANS DO IT

Cosa si sono inventati un laboratorio orafo e uno studio di parrucchieri della provincia pisana

 

Cos’hanno in commune un laboratorio orafo e un parrucchiere? All’apparenza poco, ma Bottega Orafa e lo studio Lari Più di Navacchio, in provincia di Pisa, condividono una strada, via Tosco-Romagnola, e la voglia di dimostrare che l’unione fa la forza, soprattutto in tempi di crisi. Bottega Orafa è un piccolo laboratorio artigiano in via Tosco-Romagnola 2041 che da 20 anni disegna e realizza gioielli artigianali unici, su misura e anche su disegno dei clienti, sfidando i grandi marchi della gioielleria a suon di qualità delle pietre, creatività nelle lavorazioni, manualità e un contatto familiare con il cliente. Lari Più è uno studio di parrucchieri, “Hairdresser” vorrebbe la tendenza della comunicazione odierna, che si trova proprio di fronte a Bottega Orafa, in via Tosco-Romagnola 1916. Ogni giorno Alessandro, Andrea e Davide e Valentina aprono le porte ai clienti in cerca di tagli e acconciature, mentre Cristiana, Luciana, Serena e Benedetta rinnovano le vetrine per esporre le ultime creazioni realizzate dagli artigiani Luigi, Piero e Angelo, nel retro-bottega. Accade la stessa cosa per anni: orafi e parrucchieri si conoscono, si salutano, si scambiano il giornale e prendono il caffè al bar. Uno sceglie di entrare in Bottega Orafa per fare il regalo alla fidanzata, l’altra decide di fare una scappata da Lari Più per farsi i capelli prima di andare a casa.

Poi un giorno accade che la crisi riduce l’impatto che una festa come San Valentino ha sugli introiti di entrambi i negozi. Accade che i fidanzati spendono meno per i regali e le fidanzate meno per rifarsi i capelli. Accade che l’orafo e il parrucchiere si raccontano delle rispettive impressioni di questa crisi e decidono di fare un passo in più: decidono di condividere i propri clienti. Per farlo organizzano delle promozioni parallele – uno sconto su un gioiello artigianale per chi va a farsi una piega, una promozione su taglio e tinta per coloro che comprano un gioiello – per far fronte alla crisi senza rinunciare all’elemento vitale per l’attività di entrambi: la qualità, sia essa nella provenienza certificata dei metalli o negli ingredienti di uno shampo. Entrambi potevano scegliere di abbassare i prezzi in altri modi – comprare prodotti di bellezza meno costosi, scegliere pietre pre-lavorate o vendere gioielli prodotti in stock – invece hanno deciso di unirsi per ampliare il proprio bacino di utenza tentando di sconfiggere la crisi battendola sui numeri, partendo da via Tosco-Romagnola ma sfruttando anche la potenza della rete e dei social network.

Bottega Orafa Pisa www.bottegaorafapisa.it

Lari più hairdresser http://www.larihairdresser.it/

 

© Copyright - Riproduzione Riservata

comments powered by Disqus